CITTADINI EXTRACOMUNITARI - Iscrizione anagrafica



Documenti necessari per l’iscrizione anagrafica

(ART. 14 DEL DPR 223/1989-REGOLAMENTO ANAGRAFICO)

Passaporto + Permesso di soggiorno in corso di validità

 

 

A)

ISCRIZIONE ANAGRAFICA CITTADINI EXTRACOMUNITARI (MAI INSERITI IN ANAGRAFE O RICOMPARSI DA IRREPERIBILITÀ) NELLE MORE DEL RINNOVO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO.

(CIRCOLARE M.I. N. 42/2006)

 

Devono aver presentato domanda di rinnovo del permesso di soggiorno prima della scadenza o entro 60 giorni dalla scadenza dello stesso e che sia stata rilasciata ricevuta dell’avvenuta presentazione della richiesta di rinnovo.

I dati del permesso da inserire in anagrafe sono quelli del permesso in corso di rinnovo.

Nella comunicazione da inoltrare alla Questura andrà evidenziato che si tratta di iscrizione effettuata ai sensi della Direttiva del 05/08/2006.

 

B)

ISCRIZIONE ANAGRAFICA NELLE MORE DEL PRIMO PERMESSO DI SOGGIORNO RILASCIATO PER MOTIVI DI LAVORO SUBORDINATO.

(CIRCOLARE M.I., N. 16/2007)

 

Devono esibire:

il contratto di soggiorno (mod. Q o R) stipulato presso lo Sportello Unico per l’immigrazione,

la ricevuta rilasciata dall’Ufficio postale attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di permesso

la domanda di rilascio del permesso di soggiorno per lavoro subordinato presentata allo Sportello Unico (mod. 209) – Verificare la sottoscrizione. La richiesta deve essere stata inoltrata entro 8 giorni dall’ingresso sul territorio nazionale.

 

Nella comunicazione di iscrizione da trasmettere alla Questura dovrà essere specificato che l’iscrizione è effettuata ai sensi della direttiva del 20/02/2007, al fine della conseguente comunicazione dei dati relativi alla scadenza del permesso di soggiorno.

 

 

 

C)

ISCRIZIONE MINORE ADOTTATO- Abolizione del permesso di soggiorno.
(Direttiva del M.I. e delle Politiche per la Famiglia del 21/002/2007)


Il minore adottato sulla base di un provvedimento straniero di adozione o di affidamento a scopo di adozione gode, dal momento dell’ingresso, di tutti i diritti attribuiti al minore italiano in affidamento familiare.

 

 

D)

SOPPRESSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO PER VISITE,AFFARI,TURISMO E STUDIO (BREVE DURATA).

(LEGGE N. 68/2008 E CIRCOLARE DCSD DEL M.I. N. 23/2007)

 

Iscrizione anagrafica dei discendenti di cittadini italiani per nascita

1) La ricevuta della dichiarazione di presenza sul territorio        nazionale* è titolo utile ai fini dell’iscrizione anagrafica di coloro che intendono avviare in Italia la procedura per il riconoscimento della cittadinanza “jure sanguinis” in relazione a quanto disposto dalla circolare n. 29/2002.

*gli stranieri che non provengono da Paesi dell’area Schengen formulano la dichiarazione all’Autorità di frontiera al momento dell’ingresso. Gli stranieri che provengono dall’area Schengen dichiarano la propria presenza al Questore entro 8 gg. Dall’ingresso.

 

2) per le pregresse richieste di permesso di soggiorno per turismo, presentate tramite gli uffici postali, “la ricevuta di presentazione della istanza rilasciata dall’Ufficio Postale costituisce idoneo documento al fine di ottenere l’iscrizione anagrafica tesa al riacquisto della cittadinanza,”

 

E)

ISCRIZIONE DI STRANIERI RICHIEDENTI IL PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI FAMILIARI, NELLE MORE DEL RILASCIO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO

D.LGS. N. 5/2007 –RICONGIUNGIMENTO FAMILAIRE

(CIRCOLARE M.I. N. 43/2007)


Deve esibire:

il visto d’ingresso

la ricevuta rilasciata dall’Ufficio postale attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di permesso di soggiorno

la fotocopia non autenticata del nulla osta rilasciato dallo Sportello Unico.

 

 

F)

ISCRIZIONE DI UN FAMILIARE DI CITTADINO EUROPEO

(D.LGS N. 30/2007)

 

Oltre al documento di riconoscimento (passaporto), per questi cittadini serve ancora la “carta o permesso di soggiorno” rilasciata dalla competente Questura.

Sul passaporto, serve il visto d'ingresso, quando richiesto.

Serve la documentazione attestante la qualità di familiare e/o di familiare a carico, (per quest’ultima vale l’autocertificazione).

Verificare l’effettiva residenza del familiare.

 

Si può aprire la pratica di iscrizione anche con l’esibizione della ricevuta del documento di soggiorno. Il perfezionamento conseguirà all’esibizione di tale documento rilasciato, nel frattempo, dalla Questura.

L'iscrizione dei suddetti, deve poi essere comunicata alla competente Questura.

Per questo tipo di pratica e richiesta iscrizione (APR/4 con provenienza dall'estero).
 

Personale e contatti

DOWNLOAD



MODELLO MINISTERIALE ISCRIZIONE DI RESIDENZA


MODULO - RINNOVO DELLA DICHIARAZIONE DELLA DIMORA ABITUALE
 

La documentazione richiesta può essere presentata  secondo una delle seguenti modalità:

1) a mezzo fax al numero: 0983529320-311 - telefono: 0983529312

2) tramite posta elettronica pec: anagrafe2rossanocentro@asmepec.it;
mail: anagrafe@rossano.eu  

3) per posta ordinaria all'indirizzo : Ufficio Anagrafe Comune di Corigliano-Rossano, Via San Nilo 13, 87064 (CS)

4) agli sportelli dell'Anagrafe nei consueti orari di apertura al pubblico : Lunedì – Mercoledì – Venerdì (ore 9.00-12.00)

torna all'inizio del contenuto